Anello Punta Trento Trieste da Piani di Pezza

Dati Tecnici

Lunghezza percorso: 13 Km.

Quota massima: 2271 metri

Dislivello positivo D+: 968 metri

Dislivello negativo D-: 940 metri

Tipo percorso: Ad anello

Coordinate parcheggio auto partenza: 42.182262, 13.428031

Scala difficoltà: EE

Autore Relazione

Uscita effettuata in data

17/07/2021

Condividi Itinerario

Ecco una foto presa dall'itinerario

Punto di partenza - Parcheggio

Descrizione

Stupendo itinerario nel cuore del Parco Sirente-Velino e che consente di inanellare 5 cime sopra i 2000m. Non presenta difficoltà tecniche e il dislivello contenuto di 1000 metri la rende adatta come gita di inizio estate soprattutto per la bellezza dei paesaggi che variano dal bosco alla cresta aerea che attraversa il parco. Consigliatissimo. Venendo da Roma, si esce al casello di Celano e si prosegue per Rocca di Mezzo, da qui si prosegue per il rifugio del Lupo oltrepassato il quale si prosegue per sterrato fino al punto di partenza indicatocon le coordinate.  Parcheggiata la macchina si segue il sentiero 1H indicato con bollini bianchi e rossi ( a volte mancanti). Segeundo il sentiero si passa un tratto di bosco per uscire sotto il bellissimo anfiteatro che va da Capo Pezza a Punta Trieste. A questo punto il sentiero diventa evidente e dopo poco si arriva a Capo Pezza (2177m) da dove si gode di un’ottima vista su tutto il parco, con il maestoso Velino che la fa da padrone. Da qui si prosegue in cresta e si inanellano Punta Trieste (2230m), Trento (2243m) e Colle dell’Orso (2175m). Proseguendo si può secegliere se deviare subito verso il rifugio Sebastiani o proseguire per inanellare la 5 cima ossia il Costone a 2271m). Dalla cima del Costone si scende verso il Rifugio Sebastiani e poi tramite il sentiero 1 si ritorna alle auto. Totale gita 4H30.  

Ti potrebbe interessare anche...